Planetario Pythagoras
SAIt Sezione Calabria
Chi siamo

Torna indietro Notizie ed EventiEclisse anulare di Sole - Pagine viste oggi: 408

Comunicati

Ultime notizie

Archivio

Eclisse anulare di Sole

La mattina del 3 ottobre 2005, si verificherà per l'Italia una eclisse di Sole, visibile dall'Italia solo come parziale. L'eclisse inizia nell'Oceano Atlantico a nord-ovest (1.500 Km circa) delle isole Azzorre. La fase centrale attraversa il nord del Portogallo, il centro della Spagna, il nord-est dell'Algeria, la Tunisia, la Libia, il Sudan, il Kenia e il sud della Somalia. Termina in pieno Oceano Indiano. A Reggio Calabria il fenomeno inizierà alle 9.57 e terminerà alle 12.56, e raggiungerà il valore massimo intorno alle 11.22 quando si avrà la maggiore copertura del Sole da parte della Luna, pari ad oltre il 76%.

Il Planetario Provinciale Pitagora offre a chiunque sia interessato la possibilità di osservare l'eclisse dal Lungo Mare Falcomatà nelle vicinanze della stazione lido, a partire dalle ore 9.30 e fino alle 12.00. Gli esperti del Planetario e la Prof.ssa Angela Misiano con l'aiuto di alcuni strumenti, spiegheranno e mostreranno le varie fasi dell'evento.

Una eclisse di Sole si verifica quando la Luna si frappone tra noi e il Sole coprendolo interamente per alcuni minuti. Per una curiosa coincidenza Sole e Luna, benché di dimensioni reali estremamente diverse, si trovano a distanze dalla Terra tali da avere più o meno la stessa dimensione apparente. Il diametro del Sole è in realtà circa 400 volte maggiore di quello della Luna, ma esso si trova anche circa 400 volte più distante, sicché entrambi hanno lo stesso diametro apparente, all'incirca mezzo grado. Per questo motivo, se i centri della Terra, della Luna e del Sole sono perfettamente allineati, la Luna può oscurare completamente il disco solare, dando luogo a quella che si chiama eclisse totale di Sole. La distanza Terra-Luna e' però leggermente variabile in quanto la Luna gira intorno alla Terra su un'orbita ellittica, e lo stesso vale per la distanza Terra-Sole. Quindi i diametri apparenti del Sole e della Luna sono sempre leggermente diversi ed è per questo che l’eclisse è del tipo anulare, vale a dire il Sole non sarà completamente oscurato dalla Luna ma rimarrà sempre un sottile bordo di Sole non coperto, in quanto la Luna sarà relativamente lontana dalla Terra ed apparirà leggermente più piccola del Sole. Questo equivale a dire che il cono d'ombra medio della Luna che si estende per soli 375.000 Km., non sempre tocca la Terra. In tal caso, per noi che osserviamo dalla Terra, il disco lunare non copre totalmente il Sole e si ha un'eclissi anulare.


E' questo il caso del 3 Ottobre 2005.

Il giorno 2 Ottobre alle ore 18.30 al Planetario Provinciale Pitagora,sito in via salita Zerbi parco Mirella Carbone, si terrà una conferenza in cui verrà illustrato e simulato il fenomeno e sarà anche l’occasione per trattare delle eclissi come laboratorio naturale per comprendere i fenomeni celesti.

Gestione sito
Sezione Calabria Società Astronomica Italiana

Planetario Pitagora - via Salita Zerbi - 89100 Reggio Calabria
Powered by Interlandia.net