Planetario Pythagoras
SAIt Sezione Calabria
Chi siamo

Torna indietro Notizie ed Eventi28mar - conferenza: Uomini del loro tempo - Pagine viste oggi: 214

Comunicati

Ultime notizie

Archivio

28mar - conferenza: Uomini del loro tempo

“Copernico, Keplero, Galilei ,Newton Uomini del loro tempo”
Venerdi 28 ore 21.00, Planetario Provinciale Pitagora, via salita Zerbi.

Conferenza pubblica del dott.Giuseppe Cutispoto, astronomo presso l’osservatorio Astrofisico di Catania.

La frase più famosa di Newton è  contenuta in una lettera a Robert Hooke del febbraio 1676 ed è: “If I have seen further it is by standing on the shoulders of giants” che tradotta suona così: “Se ho visto più in là degli altri è perché poggiavo sulle spalle dei giganti”

I giganti a cui fa riferimento Newton sono Giovanni  Keplero e Galileo Galilei. Questi due  giganti assieme a Copernico ed allo stesso Newton  sono i fautori della Scienza moderna.La scienza moderna, come verrà fuori dal XVII secolo, nacque dalla voglia diconoscere e dall'esigenza di dare risposte diverse alle domande di sempre,quando ci si rese conto che le risposte che avevano dato i Greci non spiegavanola realtà  se si voleva sottoporre a verifica il pensiero degli antichi (sistema geocentrico), si doveva osservare la natura con altri occhi ed altri intenti perricavarne dati certi e verificabili in qualsiasi momento, senza nulla concederealle teorie intellettualistiche, che erano sempre opinabili e fonti di conflitto.

Il professore Paolo Maffei, eminente  astronomo , ha scritto  che:"fino al Rinascimento, a parte pochi casi illuminati, l'uomo era vissuto su un mondo piatto. Galileo, Newton ed altri ne fecero l'osservatore di un universo dalle profondità vertiginose e fino ad allora insospettate.Ora l'uomo ha cominciato a spostare l'angolo sotto i quale guarda l'universo: dalla luna, dalle sonde dai satelliti E' uno spostamento piccolo ma già l'alto e il basso sono diventati un concetto superato e la terra non è più il centro delle osservazioni ma un oggetto da osservare.

I primi astronauti hanno raggiunto la luna, altri approderanno su altri pianeti o satelliti e quelli di un futuro ancora lontano, su qualche pianeta di una stella a noi prossima. Stabiliranno basi nello spazio, forse fonderanno colonie e nessuno penserà più che essi siano "lassù" ma semplicemente 'più in là'. Il dott Giuseppe Cutispoto,  attraverso le opere ,la vita di questi giganti, traccerà lo sviluppo della Nascita della rivoluzione scientifica.

Gestione sito
Sezione Calabria Società Astronomica Italiana

Planetario Pitagora - via Salita Zerbi - 89100 Reggio Calabria
Powered by Interlandia.net