« A Scuola di Stelle »
« A Scuola di Stelle »
OperatoretecnicodiPlanetariestrumentazioneastronomica-
OperatoretecnicodiPlanetariestrumentazioneastronomica-
Divulgatorescientifico
Divulgatorescientifico
AnnoScolastico2016-2017
Classe3Sez.CScienzeApplicate
LiceoScientificoAlessandroVoltaReggioCal.
AlternanzaScuola-Lavoro
L’astrolabio
L’astrolabio
CHE COS’E’ L’ASTROLABIO
CHE COS’E’ L’ASTROLABIO
L’astrolabioèindubbiamenteunodeglistrumentiastronomici
piùinteressantidelpassato.Ilsuoaspettoapparentemente
misterioso,unasortadiorologioacipollaconindiciedischi
ruotanticostellatidicerchiecuspidiaformadifiammella,
contribuiscesicuramenteadaccrescerneilfascinoea
trasformarloinunoggettoquasiesoterico.
In realtà esso è semplicemente una rappresentazione del
cielo visibile da una data latitudine. Su di esso sono riportate
le posizioni delle principali stelle, mediamente una ventina,
maimodellipiùsofisticatiedimaggioridimensionine
contenevanoancheunacinquantina;farlestaretutte,nellimitato
spaziodellostrumentoerauncapolavorodiartigianatoche
rendeval‘astrolabio,oltrechebello,ancheprezioso.
Lestelle,elaposizioneassuntadalSoledurantel’anno,
eranoriportatesuundiscochepotevaessereruotatoe
posizionatoinmododarappresentarelavoltacelesteinun
datomomento.Acolpod‘occhiolostrumentopermetteva
dicapirequaliastrifosserovisibili,qualivicinoalsorgere
equalialtramonto.Inoltre,inmanisapienticonsentivala
risoluzione,conbuonaprecisione,diunanotevolegamma
diproblemidiastronomiasferica,inmodoimmediatoe
senzalanecessitàdieffettuarecomplicaticalcoli.
Eraquellocheoggichiameremmouncomputerportatile
analogico.
LA STORIA DELL’ASTROLABIO
LA STORIA DELL’ASTROLABIO
Lostrumentohaavutounalungavita,quasimilleanni(gli
ultimiesemplariarrivanoalXVIIIsecolo),esalvoqualche
modestavarianteèrimastosostanzialmenteimmutatoper
tuttoquestoarcoditempo,atestimonianzadellasua
efficienza,edellasuavalidità.
Nel passato era diventato,oltrechestrumentodilavoro
degliastronomiprofessionistiuna sorta di status symbol.
Lostrumentoeratantodiffusonelpassatocheaddirittura
loscrittoreGoeffreyChaucer,nel1391,scrisseIl Trattato
sull’astrolabio,adusodelpropriofiglioLewis.