SAIt Sezione Calabria
 
Sulle orme di Marco Polo

Alle Olimpiadi Internazionali di Astronomia sulle orme di
Marco Polo

Dei cinque ragazzi che compongono la squadra che rappresenterà
l’Italia alle Olimpiadi internazionali di Astronomia, tre sono
studenti della nostra Città. Questo è un risultato che premia in
primo luogo le ottime capacità dei ragazzi , la scuola di appartenenza “Liceo scientifico
Leonardo da Vinci”, l’azione didattica esercitata sul territorio dal Planetario Provinciale
che, in sinergia con le scuole, supporta la preparazione degli allievi che si cimentano in
questa categoria di eccellenze. L’avventura inizia oggi , 15 ottobre, alle 23 circa, quando i
ragazzi che rappresenteranno l’Italia alle Olimpiadi Internazionali di Astronomia
(International Astronomy Olympiad, dal 16 al 24 ottobre) prenderanno il volo alla volta di
Mosca. Da lì, la mattina dopo proseguiranno per Sinferopoli, capitale della Repubblica
Autonoma di Crimea, che fa parte dell’Ucraina. Da Sinferopoli, la squadra italiana
proseguirà in autobus per Sudak, sede delle Olimpiadi, sempre sulla splendida penisola del
Mar Nero.
Sudak è un importante centro culturale e una nota località di villeggiatura in cui gli italiani
sono storicamente di casa. Sudak ospita infatti l’antica fortezza della Repubblica di
Genova, che a partire dal 1266 e per circa 150 anni aveva occupato stabilmente quei
territori, cruciali per le rotte commerciali. A Sudak, ha inoltre soggiornato Marco Polo.Buon
viaggio dunque a Marco Monaci, Liceo Scientifico «Guglielmo Marconi» di Grosseto,
Simone Polimeni, Liceo Scientifico «Leonardo da Vinci» di Reggio Calabria (Categoria
Senior), Roberto Ribatti, Liceo Scientifico «Riccardo Nuzzi« di Andria (BA), Giovanni Barilla
e Nicola Plutino, Liceo Scientifico «Leonardo da Vinci» di Reggio Calabria (Categoria
Junior) e ai loro accompagnatori Giuseppe Cutispoto (INAF-Osservatorio Astrofisico di
Catania) e Gaetano Valentini (INAF-Osservatorio Astronomico di Collurania Teramo). Buon
viaggio e divertitevi!
Aspettiamo le vostre cronache dalla Crimea!

Altre notizie

Archivio notizie